Il bostoniano

Joe TACOPINA il re della difesa va all'"Attacco"

condividi su facebook condividi su twitter 15-10-2013

| | Commenti →
Joe TACOPINA il re della difesa va all'

Come oramai sapete, la rubrica “Il Bostoniano” parla in maniera leggera delle news che arrivano dall’altro lato dell’oceano circa i proprietari Americani e i soci di AS Roma. Avevamo già raccontato delle gesta dell’avv. Joe Tacopina, Vice Presidente e membro del consiglio d’amministrazione di AS Roma, che negli ultimi mesi ha preso le difese del giocatore di Baseball Alex Rodriguez, terza base dei New York Yankees, una delle leggende viventi del baseball di ogni tempo, squalificato per 211 partite con l'accusa di aver fatto uso di sostanze dopanti. "A-Rod" - questo il suo sopranome – tre volte miglior giocatore assoluto della Major League a stelle e strisce e popolarissimo negli Stati Uniti, è da anni uno degli sportivi più pagati al mondo.

Un articolo pubblicato dal quotidiano “Daily News” racconta di come i toni, nelle varie fasi dibattimentali del processo in corso si siano alzati, dando luogo a udienze molto “calde”. L’articolo, parla di come l’“Avvocato del Diavolo” - questo il nome che la stampa Yankee ha attribuito al nostro attuale "Vice President" - si sia infiammato, e neanche poco: le cronache raccontano di un Tacopina, piuttosto “inviperito” contro il suo collega Julio Ayala, uno degli avvocati di Miami che rappresentano Anthony Bosch, il titolare della clinica Biogenesis ( clicca QUI per la storia Rodriguez). Momenti di forte tensione con i due legali separati fisicamente dai bodyguard e dagli addetti del tribunale: insomma una rissa sfiorata. Alla fine, i due avvocati dopo una breve pausa del dibattimento, si sono calmati e l’udienza è potuta proseguire. I due protagonisti, non hanno voluto rilasciare dichiarazione ai media americani per spiegare quanto accaduto, mentre una fonte ha confermato che Tacopina si sia voluto scusare personalmente con l’avvocato Ayala il giorno seguente e che quest’ultimo abbia accettato le scuse. Stamani, abbiamo avuto modo di parlare con il Vice Presidente della Roma, che ci ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Sono molto appassionato nella difesa dei miei clienti. La prendo sul personale, se sento che non sono trattati in maniera equa e talvolta nel "calore" della battaglia accadono cose di questo tipo. Preferisco occuparmi di qualcosa più di quanto dovuto, rispetto a non occuparmene abbastanza”.

Di certo Alex Rodriguez, ha scoperto di avere un avvocato che lotterà per lui, difendendolo in ogni sede con il piglio del leone. Discorso simile lo potranno fare i tifosi della Roma che possono stare tranquilli e dormire sonni sereni…quando c’è di mezzo l’“Avvocato del Diavolo” tutto si risolve, talvolta anche usando poco la diplomazia!

 

LEGGI NEWS ORIGINALE

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom