Marketing

Lotta Nike vs Adidas il baffo cerca di ammaliare il Real Madrid

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 14-10-2015 - Ore 17:21

|
Lotta Nike vs Adidas il baffo cerca di ammaliare il Real Madrid

La battaglia tra Nike ed Adidas è sempre viva, specialemente in Spagna. Secondo alcune indiscrezioni, l’azienda di Beaverton (Oregon) starebbe pianificando una controffensiva per destabilizzare Adidas in Europa, dato che begli ultimi mesi hanno aumentanto di gran lunga le sponsorship tecniche. : da una parte, aumentare la posta del rinnovo con il Barcellona, dall’altra prendersi il Real Madrid

Nel dettaglio, la marca tedesca ha prima di tutto alzato la posta con l’ormai famoso contratto monstre con il Manchester United da 94 milioni di euro all’anno per i prossimi 10 anni. Al quale si è aggiunto quello con il Bayern Monaco, con un “contrattone” da circa 900 milioni fino al 2030. In più, è arrivata anche in Italia, con il cambio di rotta da parte della Juventus, con un contratto meno sostanzioso rispetto agli altri player europei, ma strategico per due motivi: uno perché ha tolto un club importante alla Nike, due perché la società bianconera è in forte crescita in tutti i settori e rappresenta quindi una vetrina di sviluppo nodale.

Anche in Naziolae l'Adidas ha fatto progressi, rinnovando prima il contratto con la Federcalcio spagnola, e muovendosi poi per tempo con quella tedesca, per la quale si parla di un rinnovo da 100 milioni di euro.

Nike ha dovuto incassare il colpo ed è dovuta rimanere a guardare il flop del Brasile ai Mondiali e vedere Argetina e Germania giocarsi la coppa (due squadre Adidad) Nel frattempo però, ha cerchiato di rimediare intavolando una trattativa di rinnovo con il Barcellona, la quale porterà i kit di maglia e allenamento a un valore complessivo superiore ai 100 milioni di euro e che potrebbe coinvolgere anche il Real Madrid. La Nike sta quindi mediando alla perdita del Manchester United, cercando di acquisire un altro top club come il Real, cercando di ingolosire le Merengues mettendo sul piatto un investimento complessivo da 200 milioni di euro, cercando così di inglobare la più grande azienda del calcio mondiale: il Real Madrid è una vera e propria macchina da soldi, con una forte esposizione mediatica e una grande rete di relazioni, soprattutto tra Emirati e Qatar (vedi sponsorship con Ipic, il fondo d’investimento sovrano di Abu Dhabi). Discorso simile per il Barcellona, grazie alla sponsorizzazione di Qatar Airways. Una zona strategica per Nike, che preparerebbe così in largo anticipo il terreno in vista dei Mondiali del 2022. Attualmente, il Real Madrid percepisce 38,9 milioni di euro a stagione, per un contratto che durerà fino al 2020. La notizia dell’approccio di Nike nei confronti del Real Madrid era emersa già la scorsa estate e ora avrebbe ripreso quota. Per la gioia di Cristiano Ronaldo, atleta della scuderia Nike.

 

Fonte: Calcioefinanza.it

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom