Rassegna stampa

Ora cosa resterà di Tor di Valle?

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 14-06-2018 - Ore 09:00

|
Ora cosa resterà di Tor di Valle?

LA GAZZETTA DELLO SPORT - Sul fronte istituzionale ci si va con i piedi di piombo. Col coinvolgimento di gran parte delle forze politiche, e con milioni di interessi economici in ballo, nessuno calca la mano. Non lo fa la sindaca Raggi, che parla ad inizio giornata: “Chi ha sbagliato pagherà, se è tutto regolare spero che il progetto possa andare avanti”, e non lo fa neppure il presidente della Regione, Zingaretti, nel pomeriggio:“L’amministrazione regionale ha condotto la Conferenza dei servizi in modo tecnicamente corretto e trasparente". Sempre nel pomeriggio, parla il vice Premier, e leader dei Cinque Stelle, Di Maio, che ribadisce quanto detto dalla Raggi: “Chi ha sbagliato pagherà”. Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, è cauto: “Non faccio commenti a caldo, è sbagliato e il mio stile è un altro. Una cosa mi sembra certificata: non c’è nessun coinvolgimento della società e dei suoi legali rappresentanti in tutta questa storia. È un elemento molto importante e significativo”. Rilascia, invece, dichiarazioni di ben altro tipo Cristina Grancio, la consigliera dei 5 stelle che avanzò dubbi sul progetto e fu espulsa dal Movimento: “Ho invitato più volte la sindaca Raggi e la maggioranza a tenere gli occhi aperti. Il coinvolgimento di Lanzalone – spiega a Repubblica – è una faccenda inquietante: lui ha consigliato il gruppo su come andare avanti. Non mi aveva convinto, sono sempre rimasta scettica rispetto ai suoi interventi”. 

Fonte: LA GAZZETTA DELLO SPORT

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom